M come Mamma, M come Mindfulness

A causa della allerta meteo l’incontro è stato rimandato a data da destinarsi 

All’interno del progetto FARE FAMIGLIA,  come appendice agli incontri ABC della Maternità, Martedì 30 ottobre 2018, dalle ore 18,30 alle 20,30 presso il Centro Polifunzionale di Vendoglio, in via Gallerio 3 , in comune di Treppo Grande un incontro dedicato alle mamme in dolce attesa, dal titolo M come Mindfulness, M come Mamma.

NB – l’incontro era inizialmente previsto per le 20,00 ma è stato anticipato per motivi logistici alle 18,30 e terminerà alle 20,30 – ci scusiamo del disagio 

L’incontro è gratuito, su prenotazione e riservato ai soci della Associazione Semi di Vita  e sarà condotto da Maddalena Bolognesi, naturopata e da Tiziana Bortuzzo, formatrice.

La mindfulness psicosomatica è una tecnica che utilizza il respiro, l’attenzione e le tecniche energetiche per sviluppare maggiore consapevolezza e presenza.
La proponiamo ai genitori in attesa per implementare il loro bagaglio per costruire sintonia, relazione ed ascolto nelle nuove dinamiche familiari che si creeranno.

Questo incontro, seppur autoconclusivo, si pone come il primo del Progetto Gaia; questo è un programma di educazione alla consapevolezza globale di sé e degli altri, che permette di
attivare le risorse personali e migliorare la fiducia in se stessi, in modo da relazionarsi positivamente con gli altri e con la società in trasformazione.

Il primo incontro dimostrativo è dedicato esclusivamente alle mamme in dolce attesa, ma i successivi saranno incontri di gruppo dedicati anche ai papà.

Il Progetto Gaia trasmette in modo semplice ed efficace delle conoscenze-seme e delle esperienze personali che possono crescere e svilupparsi nel tempo.
Le conoscenze seme sono: sostenibilità, pace, salute psicofisica, intelligenza emotiva, empatia, diritti umani.

Le esperienze personali trasmesse riguardano pratiche di consapevolezza di Sé (mindfulness), di benessere psicofisico, di intelligenza emotiva, di empatia, di energetica corporea, di disegno psicosomatico, di comunicazione e condivisione.

Il progetto completo consta di 12 incontri di un’ora e mezzo ciascuno, da stabilirsi con la cadenza e gli orari piú adatti ai partecipanti.  Il costo sarà di euro 15 a persona per incontro o di euro 20 a coppia di genitori. Maggiori info su www.progettogaia.eu

Incontro sulla Nanna

INCONTRO DI CONDIVISIONE A TEMA “NANNA” E PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI NINNA NANNE “APRITI NOTTE”

All’interno del progetto Semi di Famiglie e in continuità con i Cerchi Morbidi e Cerchi in Movimento dedicati alle famiglie con bimbi fino a 3 anni di età, un incontro unico sui temi del riposo e dell’addormentamento dei nostri bimbi, allietato dalla presenza degli autori del libro di Ninna Nanne “APRITI NOTTE”.

L’incontro è aperto anche ai nonni e ai bisnonni: sarà l’occasione per confrontarsi sui temi delle ninne nanne di oggi e di una volta, e sui  cambiamenti delle abitudini della messa a nanna dei piccoli negli anni.

.

L’incontro è riservato ai soci della Associazione ed è su prenotazione (la tessera può essere fatta o rinnovata anche in occazione dell’incontro) .

Per partecipare scrivere a semidivita.fvg@gmail.com o contattare il 3384059251.

 

Una comunità a braccia aperte

COSA E’ L’AFFIDO FAMILIARE?

L’affidamento familiare è un intervento “a termine” di aiuto e sostegno che si attua nei confronti di un minore e della sua famiglia, la quale temporaneamente non è in grado di occuparsi delle necessità affettive, educative e di cura del minore. In relazione alle caratteristiche e necessità del minore e della famiglia di origine si possono realizzare affidi di diverso tipo: residenziali, diurni (in determinate fasce orarie e/o giornate della settimana), solo nel fine settimana, ecc.

LE RAGIONI DELL’INIZIATIVA

Le Associazioni Familiari presenti sul territorio con Il Servizio Sociale dell’U.T.I. Collinare e il S.O.S. Minori, Famiglia, Disabilità – Consultorio Familiare – hanno organizzato, con il contributo regionale,  un breve corso di orientamento  sull’Istituto dell’Affido Familiare allo scopo di favorire la conoscenza tra la popolazione. L’iniziativa intende realizzare, in attuazione a quanto previsto dalla normativa e dalle azioni strategiche del Piano di Zona Regionale,  un lavoro di promozione del benessere dei minori e delle famiglie in un ottica di “genitorialità sociale”.

TRE SERATE PER CONOSCERE IL PROBLEMA

Introducono le serate i rappresentanti delle Associazioni Familiari coinvolte, quali: per la serata di Flaibano Associazione “Genitori Flaibano”, per la serata di San Daniele l’Associazione “SEMI di VITA” e per la serata di Fagagna l’Associazione “GENIA” e la Cooperativa SPRINT “Centro Familiare Collinare”.          Relatori: interverranno gli operatori del Servizio Sociale dei Comuni dell’U.T.I. Collinare e del Consultorio Familiare di San Daniele. Si andranno ad approfondire le seguenti tematiche:

– Le difficoltà delle Famiglie;

– Cos’è l’Affido;

– Chi è la famiglia affidataria;

– Come si diventa genitori Affidatari;

Seguirà il dibattito.

Dove?

– Mercoledì 8 novembre 2017 ore 20:30 Comune di Flaibano Centro Sociale, Via Vittorio Veneto n. 6

– Mercoledì 22 novembre 2017 ore 20:30 Comune di San Daniele del Friuli  Sala riunioni ex Municipio Via Garibaldi 23

– Mercoledì 6 dicembre 2017 ore 20:30 Comune di Fagagna  Museo Cjase Cocel, Via Lisignana n. 22.

Tutte le informazioni sono disponibili telefonando ai seguenti numeri allo 0432-949514/0432-949454