Progetti

La progettualità in favore della maternità, della famiglia e della donna

Oltre alle attività istituzionali la  Associazione Semi di Vita si impegna nel cercare finanziamenti regionali o privati per sostenere progetti specifici destinati al sostegno alla maternità. I finanziamenti ci permettono di offrire agli associati e alle comunità locali una serie di attività a sostegno delle famiglie, della genitorialità, della crescita personale.

Qui potete trovare i progetti che sono stati presentati negli ultimi anni dalla fondazione della Associazione. Alcuni sono stati finanziati, altri no e sono in attesa di essere ripresentati.

Semi di Famiglie (2017-18) –  finanziato con fondi ex art. 18, LR 11/2006 Inizio 1° giugno 2017, fine 31 maggio 2018

Progetto presentato nel 2017, con l’intento di mantenere e solidificare una rete tra le famiglie con bimbi piccoli o in arrivo, attraverso:

Il progetto prevede una parte organizzativa tra giugno e settembre 2017 e l’inizio delle attività rivolte alle famiglie a partire da fine settembre-ottobre 2017.

PARTNER del progetto:

con il supporto della Leche Legue di Trieste, e del gruppo Caritas di San Daniele

 Una rete per il sostegno dell’allattamento in FVG – NON FINANZIATO

Progetto di Utilità sociale proposto a  finanziamento con fondi della Regione FVG (articolo 23, comma 1 e articolo 28, comma 1 della legge regionale 9 novembre 2012, n. 23) per il periodo febbraio 2017-gennaio 2018
Un progetto nato dalla strettissima collaborazione con la Associazione Sorsi di Vita per sostenere e promuovere l’allattamento al seno e per creare una rete regionale di operatori, professionisti e madri alla pari che si occupano di sostegno all’allattamento al seno in FVG.

Per avere successo è essenziale che l’allattamento al seno sia sostenuto, dalle strutture sanitarie e dai professionisti sanitari in primis, ma anche dalla famiglia e dalla comunità che circonda la madre. Poter ricevere un supporto alla pari permette alle neo-madri di sentirsi accolte nel loro vissuto ed è dimostrato faciliti e prolunghi la durata dell’allattamento, come dimostra la letteratura scientifica. Anche l’OMS e l’UNICEF intende promuovere la collaborazione tra il personale delle strutture sanitarie, il territorio, e i gruppi locali al fine di creare delle reti di sostegno a cui indirizzare le madri che desiderano allattare al seno il loro bambino.

Il progetto, oltre ad incontri informativi a sostegno dell’allattamento, intende promuovere corsi per Peer Counselor (mamme di sostegno alla pari) in regione, prevede di organizzarle e censirle in una rete regionale, e di creare un coordinamento tra i gli esperti in allattamento riconosciuti come formatori di Peer counselor in regione, sia a livello pubblico che privato.

PARTNER  del progetto:

 

Reti Comunitarie al Femminile (2016/17) 

Inizio 1° giugno 2016, fine 28 febbraio 2017

progetto di Utilità sociale finanziato con fondi della Regione FVG (articolo 23, comma 1 e articolo 28, comma 1 della legge regionale 9 novembre 2012, n. 23) per il periodo giugno 2016-febbraio 2018

Progetto che nasce a sostegno dell’essere donne nelle diverse fasi della vita, con l’obiettivo di accrescere le capacità delle donne di interrogarsi sulle proprie necessità.
Essere donne oggi significa spesso, essere slegate da un contesto di comunità e di relazione con altre donne. La struttura sociale dei nostri paesi si basa su una vita individualista e isolata. Alcuni momenti della vita di una donna soffrono maggiormente questa realtà. Uno di questi è la maternità, un periodo di grandi trasformazioni fisiche, interiori e di relazione.
Le donne vengono aiutate ad accrescere la propria autostima e la capacità di prendersi cura della propria vita in tutte le sfaccettature, attraverso un percorso che valorizza la condivisione delle esperienze e delle emozioni, sperimentando percorsi in cui stare insieme e un vissuto simile.

Obiettivi del progetto:

  • sollevare le donne dall’isolamento
  • insegnare loro ad essere risorsa le une per le altre
  • creare occasioni di condivisioni emotive oltre che di aiuto pratico
    dare occasione alle donne di fermarsi
  • confrontarsi, crescere, scambiarsi esperienze, sia pratiche che emotive.
    promuovere il dialogo intergenerazionale sul tema della maternità e del femminile.

Il progetto ha permesso di organizzare:

  • Cerchi Morbidi, incontri settimanali, guidati da una mamma esperta, dedicati alle donne in gravidanza e neo-mamme con bimbi fino ad un anno di età presso il comune di Treppo Grande
  • Incontri esperienziali e di lettura al femminile presso il comune di Treppo Grande (Tenda Rossa), a Trieste (Cerchio sulla menopausa e il climaterio) e a Pinzano al Tagliamento (Cicatrici dell’Anima)
  • Assistenza domiciliare nel post partum, sia pratica che empatica (compreso il sostegno all’allattamento al seno, con la collaborazione della Associazione Sorsi di Vita di Tavagnacco).
  • Laboratori ludici per bambini e famiglie dai 6 ai 36 mesi in collaborazione con la Associazione Fiori di Lillà di Mariano del Friuli (GO) e il comune di San Daniele del Friuli (UD).

PARTNER del progetto:

 

Neofamiglie in cerchio (2016) –  finanziato con fondi ex art. 18, LR 11/2006

Inizio 1° marzo 2016, fine 30 novembre 2016

Nato con l’intento di creare una rete tra le famiglie per sostenere le neomamme e i neopapà a partire dall’inizio della gravidanza fino nei primi mesi a anni di vita delle famiglie, attraverso:

  • incontri informativi con esperti e specialisti
  • una rete di condivisione e auto mutuo aiuto (Banca Mamma e Cerchi di Vita)
    attività ludiche e giocose per tutta la famiglia negli spazi dedicati (Spazio Famiglia, biblioteche e parchi giochi)
  • la condivisione di momenti di vita sociale
  • implementazione di una Biblioteca delle Famiglie
  • organizzazione di gruppi online e di Mercatini periodici di scambio e di riuso
  • organizzazione di gruppi di acquisto per generi di interesse

PARTNER del progetto:

  • Comune di San Daniele,
  • Comune di Treppo Grande ,
  • Comune Fagagna,
  • Comune Rive di Arcano,
  • Comune di Buja,
  • Gruppo di acquisto solidale- GAS Fagagna,
  • Fondazione Vidulis,
  • Centro di Aiuto alla Vita di Gemona

 
Pagina web realizzata con fondi L.R. 9 novembre 2012, n. 23